Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Le pubblicazioni

Castel Guelfo di Bologna dal Medioevo al Novecento, a cura di Lorella Grossi

foto del primo volumeedizioni Pendragon
anno pubblicazione: 2000
f.to 21,5x27,5 , ill. b/n e col.
pagine 192
ISBN 88–8342–041–1
€ 31.00


È il primo di due volumi dedicati alla storia di questa comunità e del suo territorio. L'opera tratta, in maniera nuova e originale, i fatti e le vicende storiche di Castel Guelfo di Bologna dal Medioevo al Novecento. Nel libro, le belle vedute ottocentesche di Giacomo Savini e Romolo Liverani e le fotografie scattate agli inizi del Novecento da Giuseppe Zanelli attestano la fortuna architettonica di questo paese. Nelle fotografie degli anni Cinquanta di Enrico Pasquali e in quelle più recenti di Gabriele Aniceti si scopre l'atmosfera che, ancora oggi, si ritrova percorrendo le strade che portano al borgo e al castello.


Castel Guelfo di Bologna: un caso di studio geologia, archeologia e storia dell'insediamento tra Idice e Sillaro, a cura di Lucio Gambi e Lorella Grossi

foto del primo volumeCosta editore
anno pubblicazione: 2003
f.to 22x30,5 , ill. b/n e col.
pagine 182
ISBN 88–8342–041–1
€ 25.00


Il secondo volume, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Regione Emilia Romagna, rappresenta un importante contributo alla storia di Castel Guelfo, del suo territorio e della sua comunità.
Oggetto della ricerca è il territorio guelfese e limitrofo partendo dallo studio idrogeologico e, quindi, dall'esame delle trasformazioni ed evoluzioni del corso del Fiume Sillaro, in età antica e medievale. Indagini archeologiche e storiche hanno consentito di ricostruire le vicende dell'insediamento umano sparso e fortificato nell'area considerata, anche a partire dagli edifici rurali superstiti o dall'indagine con fotografie aeree.
I saggi sono di Anna Rosa Bambi, Maria Luisa Bisognin, Stefano Cremonini, Silvia Dall'Aglio, Paola Foschi, Sauro Gelichi, Mauro Librenti, Laura Mazzini, Maurizio Molinari, Claudio Negrelli.


Il castello e la campagna. Castel Guelfo di Bologna nei secoli XIV-XVIII, a cura di Lorella Grossi

foto del primo volumePendragon
anno pubblicazione: 2010
f.to 21x28, ill. b/n e col.
pagine 119

ISBN 978-88-6598-008-8
€ 20,00



Il terzo lavoro editoriale su Castel Guelfo - realizzato, in occasione del Settecentenario della nascita del comune, dal gruppo di ricerca ormai consolidato che lavora da un decennio attorno a questo caso di studio - si occupa della nascita del castello, dello sviluppo della comunità e del suo territorio, con un'attenzione rivolta in particolare alla fondazione della prima struttura fortificata e al conseguente sviluppo dell'economia agricola. Il castello e il suo territorio, la faticosa definizione del confine orientale, l'insediamento e lo sviluppo agricolo sono le tappe della nascita e dello sviluppo della comunità di Castel Guelfo di Bologna. I luoghi che gli uomini hanno costruito, abitato, posseduto e lavoto sono il segno e la testimonianza di Settecento anni di storia.

Settecento anni per vedere il mare (Libro+DVD), con Ivano Marescotti, regia di Eugenio Melloni, testo di Maurizio Garuti, musiche originali di Stefano M.Ricatti, con un brano dei Sineterra

foto del primo volumeMaglio Editore
anno pubblicazione: 2011
Il DVD contiene: 700 anni per vedere il mare + contenuti extra (guarda il trailer)
Il libro contiene: il testo completo di 700 anni di zappa e spada (pagine 64)
ISBN 978-88-97195-07-8
€ 11.50 (Libro+DVD)


Sette secoli di storia, una corsa nel tempo dal Medioevo ai giorni nostri, una sola meta: il mare. Generazioni di nostri antenati e solo destino. Uomini e donne venuti al mondo per essere contadini, braccianti o soldati di guerre mai comprese, a seconda del periodo. Dentro la storia, le storie di Zenobio, Agenore e Casimiro, che per bonificare, disboscare, arare il nostro territorio hanno speso i loro anni. Fatica e sudore per trasmettere, a noi che siamo qui oggi, il diritto alla libertà. Il racconto dei settecento anni di storia del Comune di Castel Guelfo diventa l'occasione per riflettere in modo originale sulla storia "minore" che ci unisce, in un anno particolarmente significativo per i festeggiamenti dell'Unità d'Italia. Interpretato da Ivano Marescotti, realizzato dal regista Eugenio Melloni su un testo di Maurizio Garuti.

Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel Guelfo di Bologna
Via Gramsci 10
40023 Castel Guelfo di Bologna
Tel. 0542/639211- Fax 0542/639222
Email: urp@comune.castelguelfo.bo.it
PEC: comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00529031205 - C.F: 01021480379

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Castel Guelfo. Per inviare segnalazioni:
urp@comune.castelguelfo.bo.it
Pubblicato nel luglio 2012 - Upgrade luglio 2016
Sito realizzato da Punto Triplo

lock Area riservata