Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Servizi educativi per la prima infanzia: autorizzazione funzionamento strutture private

Modalità

Le tipologie dei servizi educativi soggetti all'autorizzazione al funzionamento sono:
• Nidi d'infanzia (comprensivi di micronidi, sezioni primavera, nidi aziendali);
• Servizi domiciliari (piccoli gruppi educativi);
• Servizi integrativi (spazio-bambini e centro per bambini e genitori);
• Servizi sperimentali.

La procedura per il rilascio dell'autorizzazione al funzionamento è disciplinata dall'Allegato B della Direttiva Regionale 85/2012.

Fino all'insediamento della Commissione tecnica distrettuale di cui all'art. 23 della L.R. 1/2000, come sostituito dall'art. 18 della L.R. 6/2012, l'Organismo tecnico collegiale (OTC) svolge funzioni istruttorie di supporto all'organo comunale competente al rilascio dell'autorizzazione.
L'autorizzazione al funzionamento ha durata di sette anni e può essere rinnovata, previa richiesta del soggetto gestore da inoltrare almeno novanta giorni prima della scadenza, accompagnata da idonea dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, comprovante la permanenza dei requisiti

A chi rivolgersi

Responsabile di settore Loris Valentini

Telefono: 0542.639.234

Cellulare:

Fax: 0542.639.219

E-mail: loris.valentini@comune.mordano.bo.it

Profilo: Istruttore Direttivo Amministrativo; Responsabile di Settore

Funzioni:

close
Funzionario Antiritardo Simonetta D'Amore

Telefono: 0542.639.211

Cellulare:

Fax:

E-mail: segretario.generale@comune.imola.bo.it

Profilo: Segretario Comunale

Funzioni: Dirigente - segreteria generale Funzionario cui il cittadino può rivolgersi in caso di mancata o tardiva emanazione del provvedimento richiesto.

close

Atti e documenti da allegare all'istanza e modulistica

Documentazione indicata nella domanda e prevista dalla normativa.

Tempi a conclusione del procedimento

60 giorni. L'Organismo tecnico collegiale (OTC) fornisce una risposta alla domanda di autorizzazione al funzionamento entro 90 giorni dalla presentazione; il termine può essere sospeso per il tempo strettamente necessario al richiedente per fornire documentazione e chiarimenti.

Modalità di pagamento

- Marca da bollo secondo tariffa vigente sul modulo di domanda;
- Marca da bollo secondo tariffa vigente per rilascio autorizzazione.

Normativa di riferimento

• L.R.1/2000 e succ. mod.ni; 
• Art.30 L.R. 6/2012; 
• Direttiva Regionale 85/2012;

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati, entrambi gratuiti: PDF e RTF. Leggi le istruzioni per la compilazione e l'invio.
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel Guelfo di Bologna
Via Gramsci 10
40023 Castel Guelfo di Bologna
Tel. 0542/639211- Fax 0542/639222
Email: urp@comune.castelguelfo.bo.it
PEC: comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00529031205 - C.F: 01021480379

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Castel Guelfo. Per inviare segnalazioni:
urp@comune.castelguelfo.bo.it
Pubblicato nel luglio 2012 - Upgrade luglio 2016
Sito realizzato da Punto Triplo

lock Area riservata