Condividi:

facebook twitter linkedin google email

Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)

Modalità

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) è stata prevista dalla L. 148 del 14.09.2011e sostituisce in campo edilizio la precedente Denuncia di Inizio Attività (DIA). Viene depositata dal proprietario dell'immobile o da chi ne abbia titolo. In caso di compravendita avvenuta in corso d'opera, è necessario provvedere alla richiesta di voltura della SCIA.
Gli interventi soggetti a Segnalazione Certificata di Inizio Attività sono dettati dalla normativa vigente in materia edilizia: artt. 8-9 della L.R. n. 31/2002 “Disciplina generale dell'Edilizia”, DPR 380/2001 (“Testo Unico dell'Edilizia) e ss.mm.ii.,  PRG comunale e Regolamento Edilizio Comunale.
L'Ufficio SUE - SUAP Edilizia del Comune, nei 30 giorni successivi al deposito, provvede alla verifica dei requisiti e presupposti richiesti dalla normativa e, nel caso di accertata carenza, adotta motivati provvedimenti di divieto alla prosecuzione dell'attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi salvo che, ove sia possibile, l'interessato provveda a conformare alla normativa vigente l'intervento in oggetto ed i suoi effetti entro un termine fissato dall'Amministrazione comunale, in ogni caso non inferiore a 30 giorni.

Modalità di richiesta

L'istanza va richiesta utilizzando l'apposita modulistica e presentata al Comune di Castel Guelfo di Bologna - Ufficio Suap Ambiente, tramite:

• a mezzo posta indirizzata al Comune di Castel Guelfo di Bologna - Ufficio Ambiente, 40023, via A.Gramsci 10;
• presso l'Ufficio Protocollo dell'Ufficio Suap - Sue - Ambiente - del Comune di Castel Guelfo di Bologna;
• a mezzo PEC (posta elettronica certificata) all'indirizzo comune.castelguelfo@cert.provinica.bo.it In questo caso è ammessa ad una delle seguenti condizioni:
    - che la domanda sia sottoscritta con firma digitale
    - che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'Identità Elettronica, della Carta Nazionale dei Servizi o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che presenta la domanda
    - che la domanda sia trasmessa attraverso la casella di posta certificata del richiedente.

oppure:

• utilizzando il portale SuapER dedicato alle imprese previo accreditamento.

A chi rivolgersi

Istruttore Tecnico Nicola Cardinali

Telefono: 0542.603.254

Cellulare:

Fax:

E-mail: nicola.cardinali@comune.castelguelfo.bo.it

Profilo: Istruttore Tecnico

Funzioni: Edilizia

close
Istruttore Tecnico Emanuela Casari

Telefono: 0542.603.240

Cellulare:

Fax:

E-mail: emanuela.casari@comune.castelguelfo.bo.it

Profilo: Istruttore Tecnico

Funzioni: Edilizia

close

Requisiti

La SCIA viene presentata dal proprietario dell'immobile o da chi ne abbia titolo allo sportello SUE – SUAP Edilizia, corredata da un'attestazione concernente il titolo di legittimazione, dagli elaborati progettuali specificati nella modulistica ed anche da una dichiarazione del progettista abilitato che, ai sensi dell'art. 481 del codice penale, assevera la conformità del progetto presentato agli strumenti urbanistici adottati ed approvati, alle norme igienico – sanitarie e di sicurezza, nonché alle norme vigenti in materia.
La SCIA è accompagnata altresì dalla quantificazione e dal versamento dei diritti di segreteria e del Contributo di costruzione secondo quanto indicato nella sezione “Costi a carico dell'utente”.
Ai sensi dell'art. 19 della L. 241/90 e ss.mm.ii., nei casi in cui la legge prevede l'acquisizione di pareri di organi o enti appositi, ovvero l'esecuzione di verifiche preventive, essi sono comunque sostituiti da autocertificazioni, attestazioni e asseverazioni o certificazioni, salve le verifiche successive effettuate dall'Amministrazione.

Cosa occorre

Occorre depositare la Segnalazione Certificata di Inizio Attività utilizzando l'apposita modulistica e relativi allegati, in un'unica copia, completa di tutti gli allegati indicati nel modulo, ed in particolare:

- documenti di identità proprietario/i e progettista;
- relazione tecnica illustrativa firmata da progettista abilitato;
- n. 1 copia degli elaborati grafici;
- copia estratto di mappa;
- copia estratto di PRG vigente;
- documentazione fotografica;
- DURC relativo alla ditta esecutrice delle opere;
- relazione tecnica e progetto relativi al contenimento energetico secondo la normativa statale e regionale vigente in materia;
- elaborato e relazione ai sensi della L. 13/1989 per abbattimento barriere architettoniche.

Costi a carico dell'utente

- Contributo di costruzione: fatti salvi i casi di riduzione o esonero di cui all'art. 30 della L.R. n. 31/2002, il proprietario dell'immobile o colui che ha titolo per presentare la SCIA è tenuto a corrispondere al momento del deposito della SCIA un contributo commisurato all'incidenza degli oneri di urbanizzazione, del costo di costruzione nonché degli standard (questi ultimi nel caso siano dovuti).

- Diritti segreteria, da versare al momento del deposito della SCIA, sono indicati nella Delibera di Giunta Comunale n. 19 del 03/03/2011.

Tali pagamenti possono effettuarsi mediante i seguenti mezzi di pagamento:

- bollettino postale su C/C n. 17337403 intestato a Comune di Castel Guelfo di Bologna – Servizio Tesoreria indicando la causale di pagamento (S.C.I.A. immobile via ________ );
- bonifico bancario intestato al Comune di Castel Guelfo di Bologna Tesoreria Comunale c/o Banca di Imola SpA, ABI  05080, CAB 21099, IBAN  IT 72 Y 05080 21099 T20990000015 indicando la causale di pagamento (S.C.I.A. immobile via ________) in questo caso occorre specificare per ogni tipologia di importo la causale di versamento (es. Urb. Primaria, Urb. Secondaria, Costo di costruzione, ecc...);
- servizio bancomat c/o Ufficio Segreteria del Comune di Castel Guelfo di Bologna attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00 indicando la causale di pagamento (S.C.I.A. immobile via. ________).

Scadenza, validità

La SCIA è operativa dall'avvenuto deposito in Comune.  Il termine per l'inizio dei lavori delle opere oggetto della SCIA non può essere superiore ad un (1) anno dal deposito della SCIA e deve obbligatoriamente essere indicato nella modulistica; quello di conclusione dei lavori, entro il quale l'intervento deve essere completato, non può superare i tre (3) anni dalla data di deposito della SCIA. Su richiesta presentata anteriormente alla scadenza, il termine di conclusione dei lavori può essere prorogato per una sola volta, con provvedimento motivato, per fatti estranei alla volontà del titolare dell'interessato.
La realizzazione della parte dell'intervento non ultimata è soggetta a deposito di nuova SCIA.

Sanzioni

Le sanzioni applicabili in caso di interventi eseguiti in assenza di titolo abilitativo, in totale difformità o con variazioni essenziali rispetto al progetto autorizzato sono previste dal Titolo I della L.R. n. 23/2004 in materia di “vigilanza sull'attività edilizia e sanzioni” e dal Capo II del D.P.R. n. 380/2001 “Testo Unico dell'Edilizia”.

Modulistica

Dal 5 gennaio 2015, per la presentazione di Permessi di Costruire, SCIA, CIL e Certificati di Conformità Edilizia ed Agibilità, è obbligatorio utilizzare la modulistica unificata approvata dalla Regione Emilia Romagna con DGR n. 993/2014 e Determinazione di aggiornamento n.16913/2014
http://www.nuovocircondarioimolese.it/uffici/.../sue-sportello-unico-edilizia

Normativa

SUE - Norme Tecniche Attuative

Modulistica

La modulistica è disponibile in due formati, entrambi gratuiti: PDF e RTF. Leggi le istruzioni per la compilazione e l'invio.
SUE - Schema per il Calcolo del Contributo di Costruzione
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel Guelfo di Bologna
Via Gramsci 10
40023 Castel Guelfo di Bologna
Tel. 0542/639211- Fax 0542/639222
Email: urp@comune.castelguelfo.bo.it
PEC: comune.castelguelfo@cert.provincia.bo.it
P.Iva: 00529031205 - C.F: 01021480379

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti poiché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile friendly

Crediti
La redazione e la gestione di questo sito è a cura dell'URP del Comune di Castel Guelfo. Per inviare segnalazioni:
urp@comune.castelguelfo.bo.it
Pubblicato nel luglio 2012 - Upgrade luglio 2016
Sito realizzato da Punto Triplo

lock Area riservata